Addolcitore Cabinato

Gli addolcitori cabinati si sono imposti come una soluzione sempre più diffusa per la depurazione delle acque domestiche, grazie ai numerosi vantaggi che offrono rispetto ai sistemi tradizionali. La loro struttura prefabbricata e coibentata ne ha fatto una soluzione particolarmente duttile e adattabile a qualsiasi tipo di ambiente e impianto, anche i più obsoleti o di ridotte dimensioni. Questa versatilità li rende adatti a tutte le ubicazioni come lavanderie, vani tecnici, sottoscala, verande, garage, sottolavelli.

Visualizzazione di 4 risultati

(5 recensioni dei clienti)

Addolcitore acqua Evolio 10 litri – Cabinato Luxury a volume

Il prezzo originale era: 810,00 €.Il prezzo attuale è: 629,00 €. Iva inclusa
Select options
(23 recensioni dei clienti)

Addolcitore acqua Evolio 15 litri – Cabinato Luxury a volume

Il prezzo originale era: 860,00 €.Il prezzo attuale è: 650,00 €. Iva inclusa
Select options
(64 recensioni dei clienti)

Addolcitore acqua Evolio 20 litri – Cabinato Luxury a volume

Il prezzo originale era: 899,00 €.Il prezzo attuale è: 689,00 €. Iva inclusa
Select options
(14 recensioni dei clienti)

Addolcitore acqua Evolio 30 litri – Cabinato Luxury a volume

Il prezzo originale era: 1.250,00 €.Il prezzo attuale è: 899,00 €. Iva inclusa
Select options

Il design compatto che li contraddistingue, inoltre, permette di sfruttare al meglio anche gli spazi più ridotti e di garantire un ingombro minimo, un aspetto senza dubbio apprezzato nelle abitazioni moderne. Queste caratteristiche versatili e funzionali spiegano il crescente utilizzo dell’addolcitore cabinato, realmente capace di coniugare efficienza ed economicità per la depurazione acque domestiche.

 

Addolcitore Cabinato: cos’è, com’è fatto e a cosa serve

L’addolcitore cabinato è un dispositivo domestico progettato per rimuovere gli ioni di calcio e magnesio presenti naturalmente nell’acqua, al fine di ridurne la durezza.

La caratteristica principale dell’addolcitore cabinato è quella di presentarsi come una struttura autoportante prefabbricata, coibentata e termicamente isolata. Al suo interno trovano posto tutti i componenti necessari al trattamento e all’addolcimento dell’acqua in modo efficace e continuativo nel tempo.

Il funzionamento è basato sull’utilizzo di resine a scambio ionico che, facendo passare l’acqua attraverso di esse, trattengono selettivamente gli ioni responsabili della durezza. In questo modo l’acqua, privata dei sali di calcio e magnesio, risulta più morbida. Avere un’acqua morbida rappresenta un notevole vantaggio sia per gli usi domestici che per il corretto funzionamento degli elettrodomestici.

Idro-meccanicamente parlando, l’acqua con basso grado di durezza scorre più facilmente all’interno degli impianti, comportando minore usura delle tubazioni e dei rubinetti. Inoltre, i saponi si dissolvono con maggiore efficacia nell’acqua dolce riducendo notevolmente il consumo di detersivi per le attività di pulizia e lavaggio. L’acqua morbida è meno aggressiva nei confronti della pelle e dei capelli, risultando più delicata. L’acqua addolcita evita incrostazioni e mantiene efficace caldaie, scambiatori, lavatrici, lavastoviglie, e tutti gli altri elettrodomestici che utilizzano acqua corrente.

Periodicamente è necessario procedere con la rigenerazione delle resine, rilasciando gli ioni catturati e reintegrando la loro capacità di scambio.

L’utilizzo dell’addolcitore cabinato, rispetto ad altri sistemi di addolcimento domestico come gli addolcitori acqua, presenta numerosi vantaggi che lo rendono una soluzione ideale per il trattamento delle acque destinate ad usi domestici e per l’abbattimento della durezza dell’acqua impiegata negli elettrodomestici, prevenendo il calcare.

 

Addolcitore acqua cabinato: Componenti e funzionamento

L’addolcitore acqua cabinato si compone di diversi elementi che ne consentono il corretto funzionamento e garantiscono un’elevata efficienza nel tempo.

La struttura esterna, coibentata e prefabbricata, ospita al suo interno due corpi funzionali separati contenenti una le resine a scambio ionico e il resto del corpo chiamato cabina viene utilizzata come recipiente per il sale

Il modus operandi dell’addolcitore cabinato prevede che l‘acqua grezza, immessa nel primo corpo carico, scorra attraverso le resine catturando gli ioni responsabili della durezza mentre rilascia sodio. Viene così ottenuta acqua dolce priva di calcare. Per rigenerare le resine e ristabilirne la capacità di scambio, l’addolcitore avvia automaticamente un ciclo di risciacquo con sale che, rilasciando gli ioni trattenuti, ripristina la resina al suo stato originario.

Questo processo di addolcimento e rigenerazione avviene inalterato nel tempo grazie all’utilizzo degli addolcitori doppio corpo che, alternando la fase di carico e risciacquo, permettono un trattamento continuo dell’acqua senza alcuna interruzione del servizio.

 

Addolcitori cabinati: vantaggi rispetto agli addolcitori tradizionali

Gli addolcitori cabinati presentano diversi vantaggi rispetto agli addolcitori tradizionali, grazie soprattutto alla loro struttura coibentata e isolata termicamente che li differenzia.

L’ingombro contenuto e il design compatto dei moderni addolcitori cabinati li rendono adatti anche ad installazioni in locali piccoli o in abitazioni di ridotte dimensioni. Infine, la struttura coibentata garantisce il mantenimento costante della temperatura interna, ottimizzando in modo stabile l’efficienza delle resine impiegate.

Il Design gradevole permette l’installazione anche in ambienti aperti alla vista di ospiti o in quei luoghi non proprio nascosti alla vista. L’addolcitore cabinato è un vero e proprio elettrodomestico ormai indispensabile.

Il design compatto e la struttura coibentata ne facilitano il posizionamento anche in spazi limitati, come cantine, sgabuzzini o locali condominiali, rendendoli adatti a tutte le tipologie di installazioni sia unifamiliari che in condominio.