Ricambi addolcitori acqua

Ricambi per tutti gli addolcitori, O-ring, centraline, valvole, pistoni, eiettori, tini e bombole. Disponibili pezzi di ricambio per tutte le marche di addolcitori: marche: Autotrol, Pentair Water, Siata, CLack, Fleck, Runxin, Evox, EZ2. Cerca il PArt.Number

Visualizzazione di 2 risultati

Resina per addolcitori sacco o litro – Cationica forte Pure PC002

6,20 129,00  Iva inclusa
Scegli

** Ricambio impianti

150,00  Iva inclusa
Aggiungi al carrello

Per garantire il corretto funzionamento degli addolcitori acqua nel tempo è necessario provvedere periodicamente alla sostituzione dei ricambi usurati. Tra i componenti fondamentali rientrano sicuramente le resine a scambio ionico, elemento chiave del processo di abbattimento di calcio e magnesio responsabili della durezza dell’acqua. Anche il sale utilizzato per rigenerare le resine esauste deve essere controllato e sostituito all’occorrenza. Non vanno dimenticati inoltre eventuali filtri ausiliari per la depurazione acque domestiche e le guarnizioni delle valvole, soggette ad usura continua. È quindi molto importante affidarsi a ricambi originali, progettati appositamente per ciascun modello di addolcitore e garanzia di massima compatibilità.

Marchi come DepurWeb mettono a disposizione ricambi certificati per addolcitori acqua domestici, risultato di studi approfonditi e collaudi necessari per operare in modo ottimale negli impianti a servizio delle famiglie. Optando per questo tipo di forniture professionali è possibile evitare malfunzionamenti dovuti a parti non idonee, mantenendo prestazioni ed efficienza nel tempo.

 

Ricambi addolcitori acqua: l’importanza della resina

I ricambi per addolcitori acqua ricoprono un ruolo fondamentale per garantire il corretto funzionamento degli impianti nel tempo. Tra questi, la resina a scambio ionico è senza dubbio il componente più importante. La resina è il cuore del processo di addolcimento, dal momento che è proprio lei ad assorbire gli ioni di calcio e magnesio presenti nell’acqua da trattare, sostituendoli con ioni sodio provenienti dai sali rigeneranti.

Vengono normalmente impiegate resine cationiche, costituite da microsfere di polistirene rinforzate idonei ad intrappolare selettivamente gli ioni di Calcio e Magnesio responsabili della durezza.

Quando la resina è satura e non efficace, diventa necessario la rigenerazione utilizzando del sale specifico per addolcimento.

L’utilizzo di sale specifico e conforme oltre una corretta sanificazione delle resine utilizzando il prodotto sanificante AQUASAN 1000 (di cui raccomandiamo l’utilizzo una volta ogni 3-6 mesi) garantisce efficacia massima delle resine ed evita la proliferazione batteria. 

Addolcitori acqua ricambi per impianti

I ricambi per addolcitori acqua sono componenti essenziali per il corretto funzionamento degli impianti nel tempo. Garantire la giusta manutenzione sostituendo i ricambi usurati mantiene infatti le prestazioni ottimali di abbattimento del calcio e della durezza.

Altro componente fondamentale è il sale da rigenerazione, generalmente sotto forma di cloruro di sodio, che rilascia ioni sodio per la rigenerazione delle resine esauste. Anche le valvole di commutazione che dirigono il flusso idrico nelle varie fasi devono essere periodicamente controllate.

Gli addolcitori acqua di qualità consentono di scegliere ricambi originali e garantiti, appositamente studiati ed omologati per ciascun modello. La corretta sostituzione rispettando le scadenze manutentive previste dal produttore è elemento cruciale per poter continuare ad utilizzare al meglio gli addolcitori nel tempo.

 

Ricambi per addolcitori acqua: l’importanza di una corretta manutenzione ordinaria e straordinaria

La corretta manutenzione degli addolcitori acqua, prevedendo la sostituzione programmata dei ricambi, è un fattore determinante per garantire le migliori prestazioni nel tempo. Gli impianti addolcitori doppio corpo cabinati, in particolare, necessitano di interventi periodici per mantenere l’efficienza del processo di abbattimento della durezza.

La manutenzione ordinaria prevede il controllo e lavaggio periodico delle resine a scambio ionico, nonché la sostituzione del sale quando i livelli si abbassano. Queste operazioni sono fondamentali per ottimizzare l’assorbimento degli ioni di calcio. È consigliabile eseguire queste operazioni circa ogni 2-3 mesi, in modo da prevenire eventuali malfunzionamenti. I livelli del sale vanno controllati attraverso gli appositi indicatori presenti nelle vaschette, in modo da intervenire tempestivamente per la sostituzione quando necessario. La corretta manutenzione ordinaria permette di prolungare la vita utile dell’intero impianto di addolcimento dell’acqua.

La manutenzione straordinaria comprende invece la sostituzione programmata delle resine al raggiungimento del loro ciclo di vita, generalmente ogni 6-8 anni.

Ignorare queste scadenze può ridurre notevolmente l’efficienza depurativa. Al contrario, affidandosi a tecnici specializzati per interventi periodici di ricambio filtri, resine, valvole e altri componenti usurati, è possibile mantenere nel tempo le massime performance dell’addolcitore cabinato.